Connect with us
DIMMI

dimmi!

L’uomo ZAVORRA

Life Style

L’uomo ZAVORRA

E dopo l’uomo primadonna e quello che denigra la partner in presenza di altre persone, tocca ora all’uomo zavorra, una specie, purtroppo tutt’altro che rara.

L’uomo zavorra si mimetizza piuttosto bene e anche lui, come quello che denigra può appartenere ad altre categorie mantenendo questa caratteristica: la pesantezza. Sia chiaro può essere anche asciutto, asciutto e pesare 70 chili, ma il suo peso specifico supera decisamente il quintale (a volte la tonnellata).

L’uomo zavorra è quello del “no”. Non è mai positivo né propositivo, qualsiasi siano le intenzioni della compagna dimostrerà sempre svogliatezza e poca convinzione. È quello che tarpa le ali, che spegne gli entusiasmi, che appesantisce l’atmosfera.

Non sarà certo lui a farvi sentire 3 metri sotto il cielo, al massimo 3 metri sotto terra per il peso che ha. Non ha mai voglia di uscire, di vedere gli amici (soprattutto se sono vostri), di andare a una mostra, al cinema, a teatro, a fare una passeggiata. Preferisce il divano, fa molto zapping, si lamenta con la televisione.

Se scegliete un ristorante o un hotel siate certe che non gli piacerà mai! Vi elencherà una dettagliata lista di difetti che manco la Guida Michelin.

Se vi fa un piacere, un regalo, una gentilezza, saprà bene come farveli pesare.

Insomma ragazze, guardatevi dalla specie uomo zavorra e se lo riconoscete nel vostro marito o compagno o fidanzato, cercate di alleggerirgli la vita: lasciandolo!

More in Life Style

ERMANNODONADONI>
To Top