Connect with us
DIMMI

dimmi!

La RIVOLUZIONE FEMMINISTA di Givenchy

Moda

La RIVOLUZIONE FEMMINISTA di Givenchy

Clare Waight Keller è stata nominata direttore creativo di Givenchy per le collezioni prêt-à-porter donna, uomo, accessori e Alta Moda.

Come è accaduto per Dior, quando nel luglio del 2016 fu Maria Grazia Chiuri ad assumerne la direzione artistica, anche per la storica Maison parigina la donna è arrivata all’interno. Un grande passo avanti per uno dei brand che più ha rivoluzionato l’immagine della donna e la sua posizione sociale.

Waight Keller lascia la direzione artistica di Chloé dopo sei anni, ricordando la sua esperienza come “una delle più belle e più interessanti della vita”.
La sua carriera inizia a New York negli atelier di Calvin Klein e Ralph Lauren, formandosi sia per l’abbigliamento maschile che quello femminile. Sotto la direzione di Tom Ford, Clare Waight Keller viene nominata capo stilista di Gucci.

I rumors legano il nome di Tisci alla direzione creativa di Versace. La sua ultima dichiarazione: “Provo un enorme affetto per la maison Givenchy e per il suo meraviglioso team. Voglio ringraziare la LVMH  e Monsieur Bernard Arnault per avermi offerto questa piattaforma da cui esprimermi per tutti questi anni. Ora però desidero concentrarmi sui miei interessi e sulle mie passioni”.

More in Moda

ERMANNODONADONI>
To Top