Connect with us
DIMMI

dimmi!

La primavera di Alexander McQueen

Moda

La primavera di Alexander McQueen

Alexander McQueen ha sfilato ai Jardin du Luxembourg in occasione della fashion week parigina presentando una collezione primavera estate celebrativa dell’heritage inglese.

L’ispirazione nasce proprio da quella natura, incontrollabile ed energica, che nasconde una profonda anima di contrasti: la caducità dei fiori, rappresentati dalla leggerezza del tulle e dalla palette cromatica nei toni pastello, si contrappone alla forza e alle geometrie delle radici, più oscure come le influenze punk/rock che contraddistinguono lo stile della casa di moda inglese.

 

È proprio grazie alla visita del giardino di Great Dixter che la stilista Sarah Burton, direttore creativo del brand dal 2010, ha tratto l’ispirazione di questa collezione: “La nostra ispirazione parte da tutte le sue stagioni, dai colori forti della primavera a quelli bianchi e dorati dell’inverno. Abbiamo studiato forme, corolle, fioriture. E abbiamo chiesto ai nostri fornitori, soprattutto italiani, speciali tessuti che raccontassero questa ricchezza della natura. È stato un percorso bellissimo“.

Accanto al più puro romanticismo, sfilano capi dallo stile gotico arricchiti da cerniere, borchie e pellami.

Focus sui piedi: i biker neri, bianchi o rossi (colori dominanti sulla passerella) sono dotati di grosse fibbie con borchie dorate e tacchi con applicazioni.

Focus sulle mani: gli anelli, proprio come le fronde di un albero, trovano spazio sul braccio e sulle dita, come fossero ricami preziosi.

More in Moda

ERMANNODONADONI>
To Top