Connect with us
DIMMI

dimmi!

I MANESKIN e la non-vittoria di XFACTOR

Life Style

I MANESKIN e la non-vittoria di XFACTOR

Sono stati osannati, elogiati, criticati, portati in palmo di mano, esagerati, contro ogni aspettativa e contro ogni possibile etichetta dell’essere rock star, con quell’aria da diciottenni che sanno tutto loro della vita e della musica. Una cosa però è certa sanno come cavalcare il palco e tenere alto il livello di attenzione del pubblico.

 

Sto parlando dei Maneskin la band rivelazione di Xfactor 11 data per certa vincitrice e invece fermatasi solo al secondo posto sul podio, ma perché?

Tanti si sono posti questa domanda, il giorno dopo la super finale al forum di Assago, e le uniche risposte che mi sono saputa dare sono state le seguenti: la finale è stata vista in chiaro quindi tante tra  mamme e nonne hanno votato per quel bel giovanotto di Lorenzo Licitra, dal capello biondo e dall’occhio ceruleo, con una bella voce, ma che sul palco, ahimè, sembra un pezzo di legno. Il pubblico, probabilmente, non era pronto per il cantante dei Maneskin, Damiano, dall’occhio truccato, il capello lungo e talvolta il tacco a spillo, mentra balla la lap dance, da fare invidia alle più brave ballerine e da far “scatenare l’ormone” di donne, uomini e ragazzine.

 

Non  avranno vinto il talent ma di sicuro sentiremo ancora parlare di loro, per la loro padronanza scenica, la loro personalità camaleontica, per il loro look, per la voce e l’intonazione pressochè perfette e soprattutto perché fanno parte di quella generazione sfrontata, sicura di sè, social e ambiziosa.

Vi lascio con il loro video dell’inedito “Chosen” giusto per farvi capire di cosa sto parlando.

Photo credits:

instagram.com

youtube.com

More in Life Style

ERMANNODONADONI>
To Top