Connect with us
DIMMI

dimmi!

E con l’UOVO, la COLOMBA

Food

E con l’UOVO, la COLOMBA

Ancora pochi giorni ci separano dalla Pasqua 2017 che quest’anno cade a metà aprile, in una primavera che non stenta di certo a farsi vedere!

Se avete fatto qualche fioretto durante la Quaresima, siete ormai alla fine del percorso! Io ogni anno rinuncio a qualsiasi tipo di alcolico (non sono un’ubriacona, ma provate voi a rinunciare allo Spritz con le amiche, al bicchiere di bollicine durante una cena a base di pesce o semplicemente alla birra con la pizza!!!), ma c’è chi elimina per 40 giorni i dolci, dolcetti, dolciumi, favorendo anche la prova costume – come unire l’utile al dilettevole!

Per Pasqua però nessuna rinuncia! E’un giorno di festa e come tale va festeggiato. Abbiamo già parlato della tradizione delle uova di cioccolato, ma sulle nostre tavole non potrà mancare nemmeno lei: la colomba, simbolo cristiano di pace, speranza e salvezza, dolce dalla tradizione tutta italiana, addirittura lombarda, una variante del Panettone natalizio, da consumare durante la Pasqua. L’impasto originale è a base di farina, burro, uova, zucchero e buccia d’arancia candita, con una ricca glassa alle mandorle. Oggi le varianti sono infinite e, come per panettoni e pandori, ci sono le colombe industriali e le buonissime artigianali, preparate da mastri pasticceri.

La prima colomba lombarda, se così possiamo definirla, fu ideata dalla Motta negli anni ’30 del 1900. La sua invenzione dipese da una strategia commerciale, l’obiettivo era quello di riutilizzare i macchinari per la preparazione dei panettoni. Miti e leggende vogliono invece che le prime colombe risalgano ai tempi di Federico Barbarossa, alla regina longobarda Teodolinda, a San Colombano.

Quale sia la versione che preferite, fatto sta che una colomba a Pasqua è d’obbligo! Dove acquistarla? C’è l’imbarazzo della scelta, vi facciamo alcune proposte:

Il ristorante pizzeria 7 PONTI ne prepara di deliziose, la Pasticceria Pina di Trescore utilizza gli ingredienti della tradizione, la Pasticceria di Dario realizza colombe soffici e gustose, la Pasticceria Frigerio aggiunge all’impasto albicocche e gocce di cioccolato.

More in Food

ERMANNODONADONI>
To Top