Connect with us
DIMMI

dimmi!

Attenzione al BABY BLUES

Mamma

Attenzione al BABY BLUES

Se durante la gravidanza siete sempre state in ottima forma e gli ormoni hanno contribuito a rendervi delle Wonder Women invincibili è possibile che, dopo il parto, tutta questa energia positiva lasci il posto a una sensazione di tristezza e debolezza, detta Baby Blues.

Non vi spaventate! E soprattutto non sentitevi in colpa! Sicuramente la nascita del vostro bambino è l’emozione più grande e bella che avete sempre desiderato provare, ma non per questo vi protegge dallo sconvolgimento che il suo arrivo comporta. Per prima cosa state sempre coi piedi per terra: chi tende a vivere la gravidanza troppo sopra le nuvole e non riconosce la possibilità che si verifichino piccole problematiche o crolli emotivi è sicuramente più soggetta (e anche meno preparata nell’affrontarlo) al Baby Blues.

Precisamente si tratta di una condizione di disagio, un momento TEMPORANEO di tristezza e malinconia, a seguito della nascita del bambino. Come si manifesta: potreste non sentirvi felici, avere voglia di piangere, provare malinconia, non sentirvi comprese da chi vi sta attorno, non accettare con facilità questa nuova vita che inizialmente è sicuramente impegnativa.

Solitamente si manifesta nei giorni successivi al parto e dura circa due settimane; responsabili sono gli ormoni, lo stress post-parto, la fatica del travaglio e soprattutto la novità: non siete più sole e avete un meraviglioso esserino che dipende al 100% da voi e di cui siete responsabili.

In tutto questo marasma di sentimenti e sensazioni i cari PAPA’ giocano un ruolo fondamentale! Il Baby Blues, da NON CONFONDERSI con la depressione post parto, non è nulla di grave, non richiede l’intervento di uno specialista o l’assunzione di farmaci, ma può essere risolto facilmente grazie a un marito o compagno che vi dia forza, vi stimoli, vi faccia sentire belle e attraenti, vi allevii un po’dalle fatiche. Anche le amiche sono fondamentali. Un aiuto dato da una persona esterna, anche solo per sfogarsi e parlare.

NON ABBIATE TIMORE DI AMMETTERE LE VOSTRE DEBOLEZZE! Diventare madri è meraviglioso, ma è un passaggio difficile e in un certo senso sconvolgente, sappiate che non dovete MAI sentirvi sole.

More in Mamma

ERMANNODONADONI>
To Top