Connect with us
MILLE

dimmi!

Robbie Williams e la misteriosa MALATTIA

Gossip

Robbie Williams e la misteriosa MALATTIA

Sex Symbol e idolo internazionale e intergenerazionale, dagli anni in cui faceva parte dei Take That, Robbie Williams ha interrotto il suo Tour in Russia per problemi di salute.

Robbie Williams. Love.

Le sue (ormai vecchie?) cattive abitudini (la sua dipendenza da alcol non è certo sconosciuta) hanno fatto posto ad uno stile di vita più che sano: yoga, pilates e un’alimentazione di stampo vegano (anche se ammette di concedersi un cheat meal a base di un mega hamburger nel fine settimana).

Looking grrrrreat! Robbie Williams proved he's lost none of his shock factor as he stripped off on stage in London on Sunday night

Robbie, impegnato negli ultimi mesi nel suo tour mondiale The Heavy Entertainment Show, ha detto stop prima delle date previste in Russia e ha lasciato un video messaggio in cui spiegava che, dopo aver ricevuto dei risultati di laboratorio assai allarmanti, ha dovuto sottoporsi ad una terapia intensiva.

“Ora sto bene. Dopo essere stato ricoverato nelle ultime cinque settimane, ora posso dire di stare finalmente bene”. Robbie, in un video pubblicato sul suo canale YouTube, ha raccontato perché è stato costretto a sospendere improvvisamente il suo tour un mese e mezzo fa. “Sfortunatamente la malattia mi ha colpito proprio alla fine del tour, che stava andando molto bene. Il pubblico era incredibile, io ero ok, la band era pazzesca. Mi sentivo un soldato e dovevo finire quel tour, dovevo andare a Mosca e a San Pietroburgo. Ma poi sono arrivati i risultati delle analisi ed erano davvero preoccupanti. Così sono finito in terapia intensiva. Era dal 1998 che non interrompevo un tour per motivi di salute”.

Resta il mistero riguardo al tipo di malattia che l’avrebbe colpito, ma ci dà sollievo sapere che ora l’emergenza è rientrata e non vediamo l’ora di rivederlo sul palco!

Robbie Williams honors George Michael

Photo credits:

pinterest.com

youtube.com

More in Gossip

BonaldiMotori
To Top