Connect with us
DIMMI

dimmi!

RITORNO DI FIAMMA? RISPONDE LA PSICOLOGA

Psicologia

RITORNO DI FIAMMA? RISPONDE LA PSICOLOGA

“Il mio ex si è rifatto avanti e io non so che fare”

Cara Silvia, 

sono Martina, ho 33 anni, sono single ma…. dopo poco più di 6 mesi dalla fine del nostro rapporto, il mio ex fidanzato si è rifatto avanti! Questa cosa mi ha completamente spiazzata! Ci siamo lasciati ad agosto dell’anno scorso dopo tre anni di relazione, direi di comune accordo; da allora non ci siamo praticamente più sentiti  visti, fino a quando, qualche settimana fa, ci siamo incontrati casualmente in un bar, ci siamo salutati e abbiamo scambiato due chiacchiere. Confesso di averci ripensato parecchio nei giorni successivi. L’altro ieri, di punto in bianco, mi è arrivato un suo messaggio in cui dice che non mi ha mai dimenticata mi chiede una seconda occasione.  

Non so che fare. Vederlo non mi ha lasciato sicuramente indifferente, ma non sono sicura di voler riaprire una storia chiusa.  

Grazie,  

Martina  

 Cara Martina,  

il ritorno di fiamma è uno di quegli argomenti su cui la maggior parte delle persone non ha dubbi: mai tornare insieme al proprio ex! Se chiedesse consiglio a dieci sue amiche, nove probabilmente le direbbero di non riprovarci. Esiste anche il proverbio “la minestra riscaldata non è mai buona”, che ci indica la diffusa diffidenza circa le seconde occasioni in amore.  

Ciò nonostante, non vuol dire che sia impossibile riallacciare una relazione già finita una volta, ma che per farlo è necessario ricominciare su basi nuove e nella direzione di una maggiore consapevolezza di se stessi.  

Prima di tutto, si prenda del tempo da sola, per ascoltarsi e fare chiarezza sui suoi sentimenti, per capire se quello che prova ora scaturisce da un amore non concluso o nasce da insicurezze personali legate al timore della solitudine o alla paura dell’ignoto.  

Si chieda: voglio tornare con lui perché il sentimento è ancora vivo o perché temo di restare sola?  

Alla fine non stavamo così male, “Con lui potevo essere me stessa senza vergognarmi” o Dove lo trovo un altro che mi fa stare così sono frasi che hanno più a che fare con una mancanza di autostima e con la paura di non riuscire ad iniziare una nuova relazione, che con dei reali sentimenti d’amore. Bisogna valutare attentamente che le motivazioni che ci spingono a considerare il ritorno di fiamma non scaturiscano da carenze individuali che cerchiamo di colmare nella relazione con il partner! 

Poi si domandi: quali sono state la cause che hanno condotto alla separazione? Questa è una domanda importante perché fornisce indicazioni su ciò che non ha funzionato in passato: per costruire un futuro diverso è essenziale una modifica dei fattori che hanno precedentemente portato all’allontanamento, altrimenti il risultato sarà presumibilmente lo stesso.  

Infine, si assicuri di non voler tornare insieme al proprio ex convinta di riuscire a modificare gli aspetti che di lui meno la soddisfacevanopoiché l’illusione di poter cambiare il partner trova difficilmente fondamento nel proseguo delle storie.  

Una volta che avrà risposto a queste domande e che sarà certa di volersconcedere una seconda chancesi assicuri di voltare pagina veramentesenza rimuginare o recriminare errori commessi in precedenzaaltrimenti rischia di restare congelata nel passato, senza darsi la possibilità di un effettivo nuovo inizio.  

 Avete qualche dubbio che vi attanaglia la mente? Ci sono domande che vi tolgono il sonno? State vivendo un periodo particolarmente stressante e non sapete più cosa fare? La psicologa risponde! Questa rubrica si pone l’obiettivo di affrontare insieme i problemi che quotidianamente fronteggiate e di approfondire i temi che più vi stanno a cuore, favorendo una sana riflessione.

Mandate le vostre domande all’indirizzo:

direzione@dimmibg.it

vi risponderemo qui!

Attenzione: la presente rubrica non può in nessun modo essere considerata come alternativa a un consulto psicologico o a un trattamento psicoterapeutico. Le informazioni e le risposte fornite dall’esperta hanno carattere generale, non ambiscono a fornire risposte risolutive né sono da intendersi come sostitutive di consulenza professionale. Le vostre domande saranno protette dal più stretto riserbo e quelle pubblicate, previo esplicito consenso del lettore, saranno modificate in modo da tutelarne la privacy.

More in Psicologia

ERMANNODONADONI>
To Top