Connect with us
DIMMI

dimmi!

Popcut: l’arte del collage secondo Giulia

BERGAMO

Popcut: l’arte del collage secondo Giulia

La storia del collage come forma d’arte è iniziata nel periodo tra il cubismo e il dada, e continua anche oggi. Il modo di fare collage si è evoluto e prende sempre nuove forme di espressione, in una storia che dura da più di 100 anni!

 

Introduciamo così il lavoro di una giovane studentessa dell’università di Bergamo che realizza collage interamente a mano, con materiali di recupero e soprattutto ritagli di riviste femminili, il suo scopo è quello di inventare poster originali o quadri da incorniciare destinati all’arredo della casa, o come dice lei per “arricchire le pareti della stanza preferita”.

Giulia reinterpreta le illustrazioni pop, proponendo un variegato mix di immagini dai colori accesi e di impatto le cui protagoniste sono quasi sempre modelle molto truccate, che con cura ritaglia e compone secondo il suo senso estetico, se piacciono a lei il gioco è fatto!

La sua ispirazione viene dal suo gusto visivo, gioca con oggetti tipicamente femminili come fiori o cosmetici, spesso nelle sue composizioni si trovano smalti per unghie e rossetti.

Se siete amanti dei mercatini itineranti è probabile che l’abbiate incontrata al Flea Market che si è tenuto all’Edonè di Bergamo, sorridente e disponibile in mezzo a tutte le sue realizzazioni incorniciate e appese allo stand.

Per curiosare cercatela su instagram, basta digitare popcut per poter vedere tutte le sue creazioni originalissime.

More in BERGAMO

ERMANNODONADONI>
To Top