Connect with us
DIMMI

dimmi!

Ma che ne sanno i MILLENIALS della MUSICA

Life Style

Ma che ne sanno i MILLENIALS della MUSICA

Sono una ragazza degli anni 80, ho quasi 37 anni e ieri sera quando ho saputo della morte di Dolores O’Riordan, un pezzo dei miei ricordi se ne è andato con lei.

Perché sono a pieno titolo una ragazza dell’era delle cassette musicali, avevo un Barbour verdone, ai piedi dei Dr. Martens neri e sulle spalle uno zaino Invicta che poi negli anni è diventato Eastpack, erano gli anni dei Take That, dei Blur, degli Smashing Pumpkins, dei The Cramberries e dei gruppi punk rock californiani, di quando le canzoni nuove venivano trasmesse per radio e venivano registrate sulle cassette, usate all’infinito dentro walkman neri.
Alla televisione aspettavo solo i programmi di Mtv e il fantastico Red Ronnie con le interviste ai più famosi gruppi musicali tra le mura del Roxy Bar, i segreti, oltre ai compiti li scrivevo sulla Smemoranda.
Ma che ne sanno i millenials della musica che ascoltavamo noi, delle prime boy band e delle Spice Girl, del game boy, super mario e tetris, dei testi delle canzoni ritagliate dal Tv Sorrisi e Canzoni, altro che Spotify e internet.
Erano anni belli e spensierati, di anime libere, di Animal Instict, quando si seguiva just my imagination.

Photo credits:

pinterest.com

More in Life Style

ERMANNODONADONI>
To Top