Connect with us
DIMMI

dimmi!

Il BON BON delle occasioni speciali: IL CONFETTO

Food

Il BON BON delle occasioni speciali: IL CONFETTO

Un dolcetto fatto con una mandorla ricoperta di zucchero, bianco, rosa, azzurro, rosso, perlato: il confetto è simbolo di buon auspicio, felicità e prosperità. E l’Italia è uno dei suoi maggior produttori.

Quanto ci piacciono e quanti ne abbiamo mangiati di confetti! Al matrimonio delle amiche, ai battesimi dei nipotini, agli anniversari dei nonni e anche a qualche festa di laurea. Il bon bon delle occasioni speciali ha questo ruolo da tempi antichissimi: lo utilizzavano i Romani per celebrare nascite e matrimoni, ma la mandorla allora era ricoperta di miele e farina, lo zucchero ancora non esisteva. Secondo alcune fonti pare che il primo a ideare il confetto fu un medico arabo, Al Razi, per far mangiare le medicine, dal sapore poco gradevole, ai bambini. Trovò il modo di ricoprire i farmaci con un impasto dolce.

Il galateo impone che siano donati agli ospiti in numero dispari, soprattutto ai matrimoni, per rappresentare l’unione indivisibile. In base ai colori dello zucchero che li ricopre si utilizzano per svariate ricorrenze:

Bianco: comunione, cresima, matrimonio

Azzurro: nascita e battesimo di un bambino

Rosa: nascita e battesimo di una bambina

Argento: le nozze d’argento

Oro: le nozze d’oro

Rosso: la laurea

Verde: un fidanzamento

More in Food

ERMANNODONADONI>
To Top