Connect with us
DIMMI

dimmi!

Educare all’AFFETTO

Mamma

Educare all’AFFETTO

Baci e abbracci non sono mai troppi, soprattutto sotto Natale. E se siamo sempre più tecnologici e dimostriamo il nostro affetto attraverso emoticons e gif, ricordiamoci invece quanto è importante staccarci dagli schermi e recuperare un po’ di sana affettività, da mostrare anche ai nostri bambini!

Proprio cosí! I gesti d’affetto tra genitori di fronte ai figli sono positivi per la loro serenità e per una consapevolezza di affettività e gesti buoni. Le coccole e le carezze che vengono rivolte a loro, viste tra adulti dimostrano la bontà di questo tipo di “tocco”.

Ciò che conta è mostrare la naturalezza di questi atti, che non vanno mai pretesi o richiesti nemmeno ai bambini, ma se si trovano a vivere e crescere in un ambiente dove i gesti d’affetto sono quotidiani, apprenderanno loro stessi a compierli in modo spontaneo.

In un rapporto di coppia dove invece manca totalmente l’affettività o si tende a nasconderla di fronte ai piccoli, i bambini cresceranno con l’idea di un tabù, di qualcosa di sbagliato o da nascondere.

Parlo sempre di baci, sulle guance o sulla bocca tra mamma e papà, ma senza eccedere, abbracci, carezze, tenere effusioni che non siano MAI ECCESSIVE O ESAGERATE! State molto attenti a ciò che scegliete di far vedere ai bambini, perché sono più perspicaci di quanto possiate immaginare e imparano moltissimo dalle vostre azioni, molto più che dai rimproveri.

Detto ciò coccolate i vostri piccoli! Insegnate loro il concetto di tocco buono e date un abbraccio in più piuttosto che uno in meno!

Photo credits:

pinterest.com

wallpapersite.com

sheknows.com

More in Mamma

ERMANNODONADONI>
To Top