Connect with us
DIMMI

dimmi!

dimmi! EMA STOKHOLMA

Gossip

dimmi! EMA STOKHOLMA

Nome d’arte di Morwenn Moguerou, Ema è una famosissima DJ di origine francese, vincitrice di Pechino Express 2017 e artista poliedrica. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con lei ed ecco cosa ci ha raccontato di se.

Ema: sei un personaggio eclettico e moderno, nato dal mondo della moda e trasferitosi poi nel panorama della musica e della televisione. Quale ambito preferisci e perché?

In discoteca mi sento me stessa, sono i miei posti del cuore, il buio, la musica alta e le luci fighissime, dove nessuno giudica nessuno. La vedo ancora come un piccolo angolo di pace.

Co-conduci un programma radiofonico di successo: Back2back su Rai Radio 2 insieme al mitico Gino Castaldo, cosa ne pensi di questa esperienza radiofonica? Come è il tuo rapporto con Gino?

La radio mi rende felice, mi sento fortunata tutti i giorni mentre vado al lavoro perché so che imparerò molte cose. Si è creato un rapporto bellissimo, importante e prezioso tra me e Gino ma anche con il resto della squadra ( il tecnico Edy, l’autore Mirko e il curatore Lorenzo). Io e Gino siamo diversi ma uguali.

L’esperienza e la vittoria a Pechino Express è stata un grandissimo risultato, condiviso con Valentina Pegorer. Cosa ti è rimasto nel cuore di questa avventura?

La generosità dei filippini. Sono ancora sconvolta della gentilezza con la quale ci accoglievano in casa come se facessimo parte della loro famiglia. Ci tornerei domani!

Andrea Delogu, conduttrice radiofonica e televisiva di successo, è per te una vera amica. Com’è nato questo rapporto e questa connessione profonda tra di voi?

È nato tutto da una litigata tra me e una sua amica, lei non osava dividerci. Non mi ci è voluto molto per capire che lei era una persona diversa dalle altre.

Non ho ancora conosciuto nessuno che mi capisca come Andrea. Abbiamo un passato diverso ma abbiamo reagito entrambe allo stesso modo davanti alle difficoltà. È un legame che va oltre le parole, lei capisce i miei dolori e io i suoi. Quando incontri una persona come Andrea Delogu non la lasci andare via.

Nel 2018 hai condotto, proprio insieme alla Delogu e a Castaldo, la diretta radiofonica del Festival di Sanremo. Come hai vissuto questa esperienza così unica?

È una grande scuola, io sono Francese quindi devo studiare molto perché non ho sempre ricordi legati a questi cantanti italiani. Mi sono divertita molto e devo dire che la carta Gino Castaldo in queste situazioni vince sempre!

Dal primo novembre è uscita la tua nuovissima Capsule Collection in collaborazione con Diadora. Il tuo stile è sicuramente inconfondibile, raccontaci un po’ come è andata questa incursione nel mondo della moda.

Questa capsule mi rappresenta molto, mi sono sempre vestita da maschio. Mi piace pensare che a oggi non c’è più questa differenza. Armadi condivisi tra maschi e femmine. Diadora mi ha lasciato carta bianca e sono felice del risultato. Il punto forte di questo marchio è la qualità dei prodotti, credo che sia la cosa più importante.

Radio, moda, televisione e tanto altro. Ma in tutto ciò la musica rimane per te sempre una costante. Quali emozioni provi durante un dj-set? Spiegaci la tua passione per il mondo musicale. Il tuo brano del cuore e cosa ne pensi della musica oggi.

Prima di un dj-set c’è l’ansia da prestazione, che negli anni ho imparato a gestire ma non è mai sparita. Dal terzo disco in poi è solo goduria. Quando ero piccola e il mondo intorno a me era ostile mi bastava mettermi le cuffie per credere che un giorno sarebbe andato tutto bene. Mi sono aggrappata a lei con tutta la mia forza e ha funzionato. Oggi per me la musica è lavoro. Ho molti brani del cuore, ti do il nome del gruppo del cuore va bene lo stesso? Portishead!

Il tuo profilo Instagram è un po’ lo specchio della tua vita. La tua forte passione per tutto ciò che è artistico è lampante. Come mai questa passione per il disegno e per gli acquarelli? Ti piacerebbe buttarti anche nel mondo dell’arte contemporanea?

Amo i musei, l’arte contemporanea, le installazioni interattive, il design, mi piace quando mi provocano reazioni esagerate. Come può fare anche un bel film. Voglio essere sconvolta da ciò che vedo. Voglio che sia sempre più assurdo. Potrei anche buttarmi 🙂

Che persona sei nella tua vita privata? Quali sono i tuoi sogni nel cassetto ancora da realizzare?

Sono felice, sono super felice. Cerco sempre di apprezzare quello che ho. Ho realizzato i miei sogni nel cassetto e sono diventati il mio lavoro, la mia ‘routine’. Mi sento molto fortunata. Ad oggi non mi serve niente altro 🙂

More in Gossip

ERMANNODONADONI>
To Top