Connect with us
DIMMI

dimmi!

DAVID DI DONATELLO: i look dal FLOP al TOP

Life Style

DAVID DI DONATELLO: i look dal FLOP al TOP

Ieri sera a Roma sono stati consegnati i premi cinematografici italiani più attesi dell’anno, i David di Donatello.

A trionfare nella competizione la pellicola di Paolo Virzì, “La pazza gioia”, che ha ottenuto il riconoscimento come miglior film e migliore regia. Quanto al red carpet c’è chi se l’è cavata e chi non ha fatto la scelta più azzeccata… Un red carpet senza lode, insomma. Quel che balza all’occhio è che il NERO è stato il colore principe della serata, scelta che dimostra una scarsa volontà di rischiare da parte delle celebrities nostrane. Chi ha osato… avrebbe fatto meglio a non farlo.

Ecco la classifica di dimmi! dal peggiore al migliore.

EVA NESTORI: una sola domanda, perché?

FRANCESCA E MANUEL AGNELLI: che si tratti del gioco” vestiti al buio e vediamo che succede”?

GINEVRA ELKANN in VALENTINO: un bell’abito per l’ occasione sbagliata.

ELEONORA GIOVANARDI: pigiama nero e ciabatte, che si sia confusa sull’ora della nanna?

ANNA FERZETTI: quando aggiungere si rivela il fallimento del look

TIZIANA ROCCA: il biker sul red carpet solo se sei Lady Gaga (forse)

MICHELA CESCON: quando il confine tra floreale copricostume e il floreale da red carpet si fa invisibile.

GIULIA ELETTRA GORIETTI: quando non sai cosa metterti…

ELEONORA GAGGERO in GENNY: il pezzo sopra è ok, quanto al sotto…

CRISTINA DONADIO: stiamo ancora tentando di capire come siano fatte le maniche…

STEFANO ACCORSI E BIANCA VITALI in FAUSTO PUGLISI: troppa primavera su quel bel pancione

SUSY LAUDE: quando aggiungere si rivela il fallimento del look parte II

BARBARA TABITA: un look un po’ da balera…

SIMONA TABASCO in RED VALENTINO: qualche centimetro in più di lunghezza e sarebbe stato ok

NINA ZILLI in VIVIENNE WESTWOOD: un’incredibile sobrietà da parte della bella cantante

ENRICA GUIDI in STELLA MCCARTNEY: troppi fronzoli tra abito e capelli, un’acconciatura più ordinata avrebbe migliorato il risultato

YVONNE SCIÒ: senza infamia e senza lode, nero tanto per cambiare

STELLA EGITTO in GUCCI: primaverile e fashion, ma un po’ noisoso

VALENTINA CARNELUTTI in ANTONIO GRIMALDI: raffinato, ma un po’ troppo semplice

ROBERTA MATTEI in ALBERTA FERRETTI: giusto equilibrio tra pizzi e velature

VALENTINA LODOVINI in SCHIAPARELLI: un look un po’ troppo castigato, forse, per la prosperosa attrice, ma senza dubbio il risultato è buono

JASMINE TRINCA in PRADA: tra hairstyle, abito e scarpe forse il più azzeccato della serata

MATILDA DE ANGELIS in GUCCI: un po’ di colore in questa sfilata di nero è una boccata d’aria fresca.

VALERIA BILELLO in LOUIS VUITTON: un po’ di audacia ben dosata

CHIARA MARTEGIANI in EMPORIO ARMANI: un look senza tempo

BEATRICE VENDRAMIN in PHILOSOPHY di LORENZO SERAFINI: sexy e giovane, é ok!

VALERIA BRUNI TEDESCHI in GIORGIO ARMANI PRIVÈ: una VERA DIVA

EVA RICCOBONO: TOP

GABRIELE MUCCINO in GIORGIO ARMANI E ANGELICA RUSSO: che classe!

KASIA SMUTNIAK in GIORGIO ARMANI: quando la femminilità mette i pantaloni

MICAELA RAMAZZOTTI IN PRADA: premiamo la splendida forma, il tessuto e il taglio dell’abito, la scelta del colore e… LEI!

 

More in Life Style

ERMANNODONADONI>
To Top