Connect with us
DIMMI

dimmi!

5 ERRORI di STILE da NON commettere MAI più

Life Style

5 ERRORI di STILE da NON commettere MAI più

A volte ci si mette giorni a pensare a cosa indossare per un appuntamento speciale o per una festa. Studiamo ogni dettaglio con attenzione e calcoliamo ogni possibile variazione climatica per non farci cogliere impreparate: un paio di scarpe di riserva se i tacchi iniziassero a renderci complicata la deambulazione, una giacca in caso cominciasse a far freddo nonostante i 40 gradi previsti… abbiamo T U T T O SOTTO CONTROLLO.

Immagine correlata

Sfoderiamo una capacità di organizzazione, una dedizione e una cura dei dettagli che non applicheremmo neppure nelle giornate lavorative più produttive. Insomma, a volte ci meriteremmo un premio per l’impegno profuso nello studio di un outfit, nonostante ciò però accade che inciampiamo in ERRORI DI STILE imperdonabili, dati da una scarsa attenzione alle tendenze del momento (vi sembrerà strano ma c’è chi certe cose non le considera degne della minima attenzione…), da un’ECCESSIVA ATTENZIONE alle stesse, dall’attaccamento a trend superati da anni, o (e in questi casi purtroppo non c’è speranza di redenzione) dal cattivo gusto.

Risultati immagini per disgusted face

TUTTE, almeno una volta nella vita, abbiamo commesso qualche errore di stile… riguardando le foto del liceo poche di noi non rivedrebbero qualcosa del proprio look. Persino le guru dello stile di oggi, come Chiara Ferragni, Chiara Biasi e Veronica Ferraro hanno commesso errori di stile clamorosi! Le riconoscereste nelle foto qui sotto?!

Risultati immagini per chiara ferragni anni 2000 Risultati immagini per chiara biasi fat Risultati immagini per veronica ferraro grassa

Abbiamo elaborato una lista dei 5 ERRORI DI STILE che da oggi NON DOVREMO MAI Più COMMETERE. Saremmo curiosissime di sapere quale sia quello in cui, in passato, siete cadute più spesso… quanto a noi di dimmi! sappiate che abbiamo già fatto un falò con le fotografie che ci ritraggono TUTTE in flagranza di reato.

1- I LEGGINGS NON SONO PANTALONI

Risultati immagini per leggings are not pants

A meno che non stiate andando in palestra e non indossiate un paio di leggings sportivi, siete pregate di INDOSSARE I LEGGINGS con qualcosa che vi copra il fondoschiena: i leggings sono fatti con materiale elasticizzato che una volta “messo in tensione” (e per far ciò basta indossarlo), diventa TRA SPA REN TE. Mutande della nonna o perizoma, a nessuno interessa sapere che tipo di intimo indossiate. E badate bene che non vale solo con chi possiede un paio di cocomeri bucherellati al posto delle chiappe, anche se le vostre sono a prova di forza di gravità, sode come meloni, dovete coprirle. Che ci crediate o no non è comunque un belvedere. Non ci sono scuse.

2- I COPRISPALLA AMMAZZANO ANCHE IL LOOK MIGLIORE

Risultati immagini per coprispalle

Negli anni ’90, primi anni 2000 TUTTE avevamo un coprispalle. Perché? Non lo sappiamo. Ma quel che è certo è che se ancora ne possediamo uno è ora di utilizzarlo per lucidare l’argenteria di casa. Aderente, o morbido è quel capo d’abbigliamento da bandire per sempre dal nostro guardaroba: tende a farci sembrare gobbe (più di quanto non ci abbia già reso il lavoro al pc), “sega” letteralmente la schiena (che magra o cicciottella che sia ne uscirà esteticamente malissimo). A meno che non stiate attraversando la navata di una chiesa, e il vostro total look castigato abbia ragione di esistere, se volete coprire le vostre spalle, è meglio scegliere un pull o una giacca (anche corta, se siete allergiche a quelle troppo lunghe, perché sarà stata studiata appositamente perché non faccia sfregio della nostra silhouette, terminando all’altezza del punto vita).

3- LE CALZE COLOR CARNE LASCIAMOLE A BEYONCè E ALLE NONNE

Immagine correlata

A meno che non siate Kate Middleton, se ne avete un paio BRU CIA TE LE. NON SI POSSONO VEDERE. Se fa freddo mettete le calze nere, se fa caldo NON METTETE LE CALZE, se fa caldo ma avete le gambe troppo bianche per indossare una gonna INDOSSATE I PANTALONI o una gonna lunga. Se partecipate ad una cerimonia e credete perciò di doverle indossare per questioni di bon ton… svegliatevi, che il medioevo è passato da un pezzo. Se PROPRIO non potete farne a meno, per motivi a noi sconosciuti, almeno non sceglietele nella loro variante LUCIDA. Perché? Perché non vi chiamate Beyoncè.

4- GLI SHORTS NON SONO MUTANDE

Risultati immagini per SHORTS TOO SHORT

No, non lo sono. Se lo fossero potremmo indossarli senza biancheria intima, ma non lo facciamo. Quindi, anche se vi siete prodigate in palestra per tutto l’inverno e non vedete l’ora di mostrare i vostri glutei di marmo, indossate degli shorts della vostra taglia, che coprano il sedere, TUTTO il sedere. Niente mezzelune di fuori, perché è di cattivo, pessimo gusto. Per mettere in mostra le vostre natiche d’acciaio c’è tempo: in spiaggia, ad esempio, o in camera da letto!

5- I VESTITI VANNO COMPRATI DELLA TAGLIA GIUSTA

Risultati immagini per omino michelin

Non prendete la scusa dello shopping online, perché ormai il reso è quasi ovunque gratuito, perciò se avete acquistato un paio di pantaloni o una t-shirt troppo stretti, restituiteli e prendeteli di una o due taglie in più. L’effetto omino michelin o salsicciotto su fianchi, pancia e braccia non renderà giustizia al vostro corpo. Così come le camicette con i bottoni tirati, non faranno altro che rendere flop un outfit potenzialmente TOP. E questo non ha NULLA A CHE FARE con l’essere in formissima o sovrappeso: TUTTI I CORPI HANNO LA LORO TAGLIA ideale.

More in Life Style

ERMANNODONADONI>
To Top